Il cordoglio del presidente Bonaccini e della Giunta regionale per la scomparsa di Massimo Iotti: “Persona estremamente preparata e generosa, sempre attento all’ascolto dei cittadini e del territorio. Mancherà a tutti noi”

Consigliere regionale del Pd dal 2014, Iotti era stato sindaco di Sorbolo, il comune in cui risiedeva, nel parmense, dal 1995 al 2004

Bologna - “Una notizia tremenda. Massimo era una persona estremamente preparata e generosa. Bastava conoscerlo per apprezzarne il lavoro, puntuale e rigoroso. Guardava al bene comune, sempre attento nel prestare ascolto al territorio, ai cittadini e alla sua comunità. Accompagnava la sua disponibilità con una cortesia e una capacità di dialogo e confronto fuori dal comune”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, appreso del decesso di Massimo Iotti, consigliere regionale del Pd. Laurea in architettura, 60 anni, sindaco di Sorbolo, nel parmense, dal 1995 al 2004, era consigliere regionale dal 2014.

“Massimo mancherà a tutti quanti noi. Mando un abbraccio fortissimo alla sua famiglia e ai suoi cari, ai quali invio le condoglianze mie e dell’intera Giunta regionale. La mia vicinanza va al Gruppo del Pd in Assemblea Legislativa e alla comunità di Sorbolo, il comune di cui era stato sindaco e nel quale risiedeva”, chiude Bonaccini.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/23 18:58:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-20T09:56:55+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina