Difesa del suolo. A Cesena, in località Case Castagnoli, conclusi i lavori per la sicurezza idraulica del torrente Pisciatello, per cui la Regione ha stanziato 210mila euro

Effettuati il rialzo degli argini e operazioni di risezionamento del corso d’acqua per garantire la sicurezza del territorio e dell’abitato. L’intervento a cura dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile
27/05/2022 15:13

Bologna - Più sicurezza idraulica a tutela di ambiente e abitazioni. È l’obiettivo dei lavori appena terminati lungo il torrente Pisciatello, a monte dell’attraversamento della Strada Statale Emilia per un tratto di circa 400 metri, in località Case Castagnoli, nel comune di Cesena. Le opere garantiranno la riduzione del rischio idraulico in un quartiere particolarmente esposto alle avversità atmosferiche degli ultimi anni.

L’intervento, finanziato dalla Regione con 210mila euro e seguito dai tecnici dell’Ufficio di Forlì-Cesena dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile, ha riguardato il ripristino delle difese spondali, delle opere idrauliche e il risezionamento dell’alveo del torrente.

In particolare, per entrambe le sponde, si è provveduto a consolidare le scarpate con l’utilizzo di massi ciclopici, al rialzo degli argini costruendo un muro idraulico in cemento armato rivestito con pietra locale e laterizi di recupero, così come alla riprofilatura della sezione idraulica per migliorarne la funzionalità.

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio si trovano sul sito https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.

Red

In allegato, foto degli interventi

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/27 15:13:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-27T15:35:02+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina