Agroalimentare. Stop ai dazi Usa, l’assessore Mammi: “Un’ottima notizia per l’industria agroalimentare della nostra regione, un comparto che prima dello scoppio della pandemia valeva 8 miliardi in export, di cui l’8% verso gli Usa”

L’accordo raggiunto ieri al summit Ue-Usa. L’assessore: “Insieme ai territori e alle organizzazioni di categoria ci batteremo sempre per difendere la qualità delle nostre produzioni Dop e Igp”

Bologna – “L’accordo raggiunto tra Unione europea e Usa che prevede il blocco dei dazi per i prossimi cinque anni è un’ottima notizia per l’agroalimentare della nostra regione. La politica delle barriere doganali stava infatti penalizzando prodotti d’eccellenza dell’Emilia-Romagna, come il Parmigiano Reggiano, con effetti disastrosi su un comparto che prima dello scoppio della pandemia si attestava sugli 8 miliardi di export, di cui l’8% verso gli Usa, mettendo a rischio il futuro delle imprese e i posti di lavoro di chi contribuisce da sempre ad affermare la qualità delle nostre produzioni Dop e Igp”.

Così l’assessore regionale all’Agricoltura, Alessio Mammi, commenta l’intesa siglata ieri al summit Ue-Usa che sigla la tregua di cinque anni sui dazi legati alla disputa Airbus-Boeing.

“Ora speriamo davvero che si possa mettere definitivamente la parola fine a questo assurdo balzello- chiude Mammi-. Noi, insieme ai territori e alle organizzazioni di categoria, ci batteremo sempre per difendere la qualità del ‘Made in Emilia-Romagna’, un’economia che è fatta anche di tanti prodotti straordinari dell’agroalimentare e del cibo. Nel frattempo continueremo a promuovere questa eccellenza tramite i nostri canali istituzionali consolidati del commercio internazionale.’ /BB

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/06/16 18:32:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-20T09:54:38+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina