Cultura. Spettacoli, video, letture, libri: le proposte dell’Emilia-Romagna nel programma ‘Dante 700 nel mondo’, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. L’assessore Felicori: “Il talento e la creatività delle produzioni regionali in omaggio al sommo poeta”

La presentazione oggi on line sul canale YouTube della Farnesina, con la partecipazione di Marco Marinelli ed Ermanna Montanari, del Teatro delle Albe, autori dello spettacolo che circuiterà in 5 continenti. Gli altri eventi regionali nell’ambito del programma nazionale


Bologna- Spettacoli teatrali, di danza, video performances, letture, un libro pop up: sono diverse le iniziative proposte dalla Regione Emilia-Romagna per il programma di celebrazioni del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che coinvolge la rete delle Rappresentanze diplomatiche e degli Istituti Italiani di Cultura all’estero in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Il programma, con 500 iniziative in più di 100 sedi in tutto il mondo, prende il via in ricorrenza del Dantedì (25 marzo), e durerà fino alla XXI Settimana della Lingua Italiana nel mondo (18-24 ottobre), anch’essa quest’anno dedicata al Poeta (“Dante, l’italiano”).

La presentazione di “Dante 700”, è avvenuta questa mattina on line sul canale YouTube della Farnesina, con la partecipazione del ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio e del direttore generale per la Promozione del Sistema Paese del MAECI, Lorenzo Angeloni. Presenti anche i rappresentanti delle principali istituzioni coinvolte nell’anno dantesco.

“E’ un’iniziativa dovuta al ‘Sommo Poeta’ - ha commentato l’assessore regionale alla Cultura Mauro Felicori-, il più conosciuto e popolare al mondo che, con la Divina Commedia, ha rappresentato vizi e virtù di tutto il genere umano. L’Emilia-Romagna ha risposto con entusiasmo all’appello della Farnesina, presentando progetti innovativi e di qualità, in grado di parlare a tutti e percorrere le strade del mondo. La Regione ha dato il suo sostegno e la massima collaborazione con l’obiettivo, aldilà della celebrazione, di valorizzare e promuovere a livello internazionale il tessuto culturale e produttivo del territorio, in grado di misurarsi con le migliori realtà internazionali”.

“Le celebrazioni del settecentenario di Dante- ha concluso Felicori- sono supportate anche da un importante programma celebrativo regionale, con  mostre di livello internazionale e numerosi eventi e letture”.  

Tra i relatori presenti on line anche Marco Marinelli ed Ermanna Montanari, autori del progetto “Dante nei cinque continenti”, prodotto dal Ministero con il sostegno della Regione Emilia-Romagna (37mila euro), del Comune di Ravenna e del Comitato nazionale per le celebrazioni: uno spettacolo di Ravenna Teatro, incluso tra gli eventi principali del ricco programma, che approderà oltre che a Ravenna all’estero a partire da questo autunno a New York (Usa) e Nairobi (Kenia), e nel 2022 a Buenos Aires (Argentina), Jakarta (Indonesia) e Adelaide-Melbourne (Australia)./CL

 

In allegato le proposte della Regione


 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/17 17:12:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:04:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina