Difesa del suolo. A Gemmano, nel riminese, terminato il cantiere per la messa in sicurezza della strada comunale di via Pedaneta. L’assessore Priolo: “Manteniamo alta l’attenzione per la montagna come cura per la qualità della vita del nostro Appennino”

Un intervento da 100mila euro realizzato dall’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile. Costruite difese spondali in pietra a tutela della strada e della circolazione più volte coinvolte dalle piene del Conca

Bologna – Torna in completa sicurezza la strada comunale di via Pedaneta a Gemmano, nel riminese.

Si è concluso in questi giorni un importante intervento per la sicurezza idraulica di questa zona che ha previsto la realizzazione di difese spondali in pietra, a protezione della strada comunale, più volte coinvolta dalle piene del fiume Conca

“E’ una nuova opera che trova completamento nel quadro del vasto piano di interventi promosso dalla regione per la sicurezza del territorio- afferma l’assessore regionale alla Protezione civile, Irene Priolo-. L’attenzione per i territori di montagna significa cura per la qualità della vita nelle aree dell’Appennino: è questa la direzione che stiamo seguendo e l’intervento concluso a Gemmano ne è la dimostrazione”. 

I lavori, finanziati con 100 mila euro del Dipartimento di Protezione civile, stanziati a seguito degli eccezionali eventi meteo del maggio 2019, sono stati curati dal Servizio di Rimini dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile. 

Con l’intervento messo in campo,fondamentale per evitare pericoli alla sede stradale e alla relativa circolazione, si è anche data soluzione definitiva alle erosioni di sponda del fiume. /red 

Foto in allegato

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/24 12:39:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:04:19+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina