Il cordoglio del presidente Bonaccini e dell’assessore Felicori per la scomparsa dello storico della letteratura italiana Marco Santagata: "Sapeva far rivivere la poesia nella vita quotidiana di ognuno di noi”

Scomparso a Pisa, dove insegnava alla Normale, era nato a Zocca (Mo) nel 1947. “Le più sincere condoglianze alla famiglia anche a nome della Giunta regionale”

Bologna – “Uno dei massimi studiosi di Dante e Petrarca, della lirica ottocentesca italiana e di Leopardi, ha saputo utilizzare la sua profonda conoscenza sia per produrre saggi e pubblicazioni scientifiche, sia per creare romanzi che portavano la poesia nella vita contemporanea e quotidiana di tutti noi”.

Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini e l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori, esprimono il cordoglio per la scomparsa del professor Marco Santagata, storico della letteratura italiana e docente alla Normale di Pisa, dove si è spento a 73 anni.

“Santagata ha svolto quasi tutta la carriera accademica come professore dell'Università di Pisa, ma era nato a Zocca, in provincia di Modena- ricordano Bonaccini e Felicori- e ha mantenuto negli anni un legame profondo e fattivo e con la sua terra di origine, sfociato in significative collaborazioni con le realtà culturali del territorio, tra cui la creazione del Premio Zocca Giovani. Di questo gli siamo grati, e desideriamo esprimere alla sua famiglia le più sincere condoglianze, a nome anche della Giunta regionale”. /BM

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/09 15:59:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:10:22+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina