Il cordoglio del presidente Bonaccini per la scomparsa dello storico Roberto Finzi: "Un intellettuale prezioso. Di fondamentale importanza i suoi studi sui pregiudizi razziali”

Scomparso a Bologna. “Esprimo le più sincere condoglianze alla famiglia anche a nome della Giunta regionale”
Bologna – “Un intellettuale prezioso, un uomo sempre profondamente impegnato in ambito sociale: lo rimpiangeremo”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha espresso il cordoglio, anche a nome della Giunta regionale, per la scomparsa del professor Roberto Finzi, lo studioso deceduto a Bologna all’età di 79 anni.

“Con Roberto Finzi- ha aggiunto Bonaccini- se ne va una delle nostre menti più brillanti della nostra epoca. In particolare, i suoi studi sui pregiudizi razziali hanno dato un contributo intellettuale che non sarà dimenticato. Voglio esprimere le più sincere condoglianze alla famiglia”. /va.ma.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/11 16:43:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:14:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina