Montagna. All'Emilia-Romagna 500 mila euro dal riparto del Fondo nazionale. Lori: "Una buona notizia, risorse che andranno ad aggiungersi a quelle che abbiamo già stanziato nel 2021 per il rilancio di questi territori”

L’assegnazione del finanziamento è stata decisa oggi dalla Conferenza Stato-Regioni
Bologna - “Arriva una buona notizia nell’ambito del fondo di sostegno alla montagna nazionale. Si parla di oltre 500 mila euro stanziati dallo Stato che andranno ad aggiungersi agli altri fondi che la Regione ha già messo a bilancio per il 2021”.

Così l’assessora regionale alla Montagna Barbara Lori commenta il riparto del Fondo nazionale per la Montagna deciso oggi dalla Conferenza Stato-Regioni: quasi 9,2 milioni di euro di cui appunto oltre 500 mila per l’Emilia-Romagna. Nuove risorse che permetteranno di rafforzare l’azione regionale  a sostegno della crescita e dello sviluppo dell’Appennino.

“Questa Regione è impegnata in forti investimenti per il rilancio di questi territori, tasselli preziosi per la nostra regione – ha aggiunto Lori -. Parliamo di un pacchetto nell’ottica del sostegno e della valorizzazione delle comunità, delle attività commerciali e della sostenibilità territoriale. L’ultimo in ordine di tempo è stato il bando montagna, 10 milioni di euro di contributi a coppie e famiglie che hanno deciso di risiedere stabilmente in uno dei 119 comuni appenninici  dell’Emilia-Romagna. Questi ulteriori fondi confermano che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/21 19:31:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:07:15+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina