Petrolchimico. Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto chiedono ai ministri Giorgetti e Cingolani la convocazione di un tavolo per la chimica

L’assessore Colla: “Fondamentale affrontare tutte le tematiche legate allo sviluppo dei petrolchimici di Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia”

Bologna - Gli assessori allo Sviluppo economico di tre Regioni hanno scritto ai ministri Giorgetti e Cingolani per chiedere un incontro sulla situazione dei petrolchimici nell’area del quadrilatero di Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto.

“Considerato l’impatto industriale e sull’indotto, oltre che sociale ed economico per tutto il Paese- spiega l’assessore Vincenzo Colla- abbiamo chiesto la convocazione di un tavolo della chimica per affrontare tutte le tematiche emerse dopo gli incontri effettuati nelle tre regioni in merito allo sviluppo e agli investimenti sui petrolchimici di Marghera, Mantova, Ferrara e Ravenna”.

“Dopo la comunicazione da parte di Versalis Spa di interrompere la produzione di cracking a Marghera, con il rischio di un importante impatto sociale sui territori interessati- aggiunge Colla- crediamo che sia fondamentale affrontare tutte le tematiche legate allo sviluppo industriale di questi siti produttivi. Stiamo parlando di un grande gruppo multinazionale partecipato e data l’importanza che la chimica riveste per il Paese abbiamo deciso di portare il confronto ai tavoli ministeriali al fine di concordare formalmente tutte le garanzie sul futuro delle attività e dell’occupazione nel settore”. /BM

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/14 14:54:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-14T09:02:27+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina